Visita Allergologica Pediatrica

100,00

Dr Attilio Turchetta

L’ambulatorio di Allergologia si occupa della prevenzione, della diagnosi e del trattamento delle malattie allergiche. Vengono effettuati test diagnostici (prick test e patch test) per le allergie alimentari e inalanti e prove di funzionalità respiratoria (spirometria) per capire se il soggetto allergico è anche asmatico.

Descrizione

L’ambulatorio di Allergologia Pediatrica si occupa della prevenzione, della diagnosi e del trattamento delle malattie allergiche del bambino e dell’adolescente come rinite, asma bronchiale, orticaria etc.

L’ambulatorio in particolare offre un servizio completo per la prevenzione dei disturbi allergici provocati da:

  • cibi assunti con la normale dieta alimentare;

  • sostanze inalate con il respiro (acari presenti nella polvere di casa, pollini, derivati di animali domestici, muffe, etc.);

  • punture di insetti (come ape, vespa, calabrone, giallone);

  • contatto con oggetti di gomma (lattice) o contenenti nichel.

Particolare attenzione viene dedicata a:

  • diagnosi e trattamento delle allergie alimentari;

  • formulazione di diete ipoallergeniche o di esclusione per bambini con sospetta allergia alimentare verso i principali alimenti;

  • test di provocazione per bocca per una diagnosi sicura di allergia o di raggiunta tolleranza al cibo in causa.

L’ambulatorio esegue le seguenti prestazioni:

  • prove cutanee per allergeni alimentari e inalanti;
    patch test per le allergie da contatto;
    prove di funzionalità respiratoria: spirometria per la valutazione della funzionalità polmonare di base e dopo broncodilatazione

L’allergia può interessare diverse parti dell’organismo con sintomi a cute, apparato gastrointestinale, occhi, naso, bronchi e polmoni, ed è quindi molto importante che vengano prese in considerazione tutte le possibili diagnosi differenziali in modo da giungere precocemente a un’eventuale diagnosi di malattia allergica. La precocità della diagnosi è importante per instaurare un’adeguata terapia con lo scopo di controllare i sintomi e di consentire al bambino di vivere una vita normale in mezzo ai suoi amici facendo anche sport, di ridurre i giorni di assenza scolastica e di interferire con la nota progressione della malattia allergica.

Le prove allergiche cutanee, prick test e patch test, sono effettuabili fin nei primi mesi di vita, e consentono di confermare precocemente una diagnosi di allergia anche nel bambino piccolissimo. L’esecuzione non è per niente dolorosa, e richiede solo qualche minuto e la collaborazione del bambino e del genitore.

Per l’esecuzione dei Test è necessaria l’astensione da antistaminici e cortisonici da almeno una settimana